STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
Sogno ProibitoRientro a casa e...il seguitoIniziò tutto sul treno parte 3il marito sottomesso 2Moglie pudicail bello delle cornaUn seno da 10 e lodela dolce timida martina
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

DANIRLA AL PRIVE'
La sera che io e il mio uomo decidiamo di andare in un club prive, io mi profumo tutta e poi mi vesto da vera porcella con una super mini , un reggicalze con calze di seta e un reggiseno che fa esplodere le mie tette, non metto mai le mutandine per lasciare la mia passerina in bella vista , poi sopra un corpetto attillato e una mini elastica che lascia vedere bene il mio culetto, scarpe con tacchi alti e un nastrino nero al collo che mi da un'aria da puttana.
Una volta in auto il mio uomo mi fa aprire le cosce e incomincia (mentre guida) a toccarmi la figa e a sditalinarmi, facendomi bagnare tutta e mentre lo fa' mi racconta quello che potrebbe succedere una volta nel privè.
Sono gia tutta bagnata e eccitata e non vedo l'ora di farmi palpare e sentire le mani di tanti uomini che mi toccano e mi appoggiano i loro cazzi .
Una volta entrati lasciamo i cappotti al guardaroba , e gia vedo gli sguardi su di me e anch’io mi guardo intorno e noto immediatamente che ci sono molti uomini che mi guardano eccitati dal mio abbigliamento da troia, e gia mi immagino cosa succederà.
Ci sediamo e ordiniamo da bere, io bevo sempre GINTONIC che mi fa' ubriacare un po', il mio uomo una coca-cola , lui vuole essere cosciente e non perdersi nulla.
A un certo momento parte la musica e io mi alzo e vado a ballare sulla pista da sola, e mentre ballo la mini non vuole restare al suo posto e continua ad alzarsi e a diventare sempre più una cintura, scoprendo il mio culetto e lasciando vedere il reggicalze io continuo ad abbassarla ma quando la pista si riempie mi dimentico e la lascio dove, le mie mammelle saltano con me, sono grosse e bene in vista ,il mio uomo mi guarda da dove sta' seduto e io cerco di eccitarlo ed eccitare il più possibile dimenandomi e strusciandomi su alcuni uomini che mi incitano e ballano intorno a me.
Mentre ballo c'e' qualcuno che mi sussurra all'orecchio "sei una gran figa", la cosa mi eccita e continuo a comportarmi da vera porca mentre ballo e ogni tanto tocco qualche patta dei pantaloni, e mi accorgo che quelli che stanno ballando con me sono eccitati.
Dopo un po’ stanca ritorno da il mio uomo seduto sul divanetto, ora il locale e pieno di gente ma gia qualcuno si defila nei locali riservati al privè, io chiedo a il mio uomo di andare a vedere se c'e' gente, ma lui mi dice di andarci io, e io vado, scendo le scale che portano in un corridoio, poi entro nella stanza semi buia e vedo che ci sono solo due coppie sui divanetti , e un ragazzo sta leccando la sua lei in mezzo alle gambe , mi fermo a guardare cosa succede, ed a un tratto sento una mano che mi accarezza il culetto, io faccio finta di nulla e continuo a guardare la coppia mentre la mano del tipo scivola in mezzo alle mie cosce , e comincia a sditalinarmi e dopo un sento un dito che mi penetra , io allora con la mano tasto dietro senza voltarmi e sento un grosso cazzo rigonfio nei pantaloni . lo lascio fare accarezzandoglielo, poi dopo qualche minuto mi dice "sei una vera vacca" e io sono gia bagnata , a quel punto mi sottraggo e mi avvio bagnata da il mio uomo che mi sta aspettando nella sala dove si balla.
Quando arrivo lui e intento a guardare alcune coppie che ballano il liscio in una luce soffusa, io gli racconto quello che ho visto nel privè e del tipo che mi toccava e di cosa mi ha detto, allora decidiamo di andare giu insieme .
Quando entriamo nella semi oscurità ci aggiriamo per le salette e per il corridoio , dove molte persone stanno a guardare alcune coppie che fanno l'amore , c'e' chi spompina, chi fa delle seghe ,chi lecca o palpa la donna di qualcun'altro.
Io e il mio uomo siamo pigiati tra la gente che guarda e io piano, piano gli faccio uscire il cazzo dai pantaloni e mentre guarda le coppie lo masturbo, e sento nella mia mano che sta diventando sempre più duro e grosso, e sono eccitata, ad un tratto sento delle mani sotto la mia mini, una di questa mi sta toccando il clitoride e io la inondo dei miei umori, mentre un'altra mi palpa il culo e poi mi infila un dito nel mio buco, e lo sento entrare senza troppa resistenza, sono eccitatatissima e anche il mio uomo : poi una'altra mano mi prende la mia e me la mette su un cazzo enorme, e io comincio a masturbare pure lui , e mi trovo con due cazzi nelle mani e altre mani che mi palpano e mi masturbano, e una sensazione fantastica io muovo il mio culo per far si che il dito del porco che mi sta' penetrando entri più a fondo.
Dopo qualche minuto il tipo si toglie e sento un cazzo che si fa' strada nella mia figa, mi apre completamente e lo sento penetrare, allora io mi piego in avanti e prendo in bocca il cazzo del mio uomo e comincio a succhiarlo, mentre mi faccio chiavare dallo sconosciuto , a un certo momento sento che delle mani fanno uscire i miei seni dal body e cominciano a palparli, a quel punto il mio uomo si toglie e mi sposta la testa verso un altro cazzo che mi si para davanti : io lo prendo in bocca e questi inizia a chiavarmi in gola, e a quel punto mi sento veramente una vacca che viene chiavata davanti e dietro senza che possa far nulla: pochi attimi dopo mi fa ingoiare una mare di sborra, io non faccio a tempo a deglutire che una altro mi sborra in faccia ancor prima che io lo prenda in bocca, allora gli lecco la cappella e la sborra che sta ancora uscendo,ed un altro cazzo preme sulla mia guancia mi sposto e gli do una leccatina che questo incomincia a schizzare pure lui colpendomi sulla bocca e in un occhio e anche nei capelli , ho la faccia piena di sborra e il tipo che mi sta chiavando viene anche lui dandomi dei colpi fortissimi, e sento la sua sborra che mi cola tra le gambe,dopo qualche istante mi sposto per allontanarmi trascinata da il mio uomo, allora gli dico che devo andare in bagno e lui mi lascia, mentre attraverso la folla che si accalca nel corridoio sento mani che mi toccano ovunque, un tipo mi sussurra a un orecchio "sei una puttana!" e la cosa mi riempie di soddisfazione , anche se io e il mio uomo non siamo ancora venuti.
In bagno mi lavo della sborra che ho su tutto il corpo e anche sui vestiti, e mentre mi sto lavando entra una ragazza e anche lei si lava il viso, mi dice che ha visto la scena ed e rimasta molto colpita, mi chiede se abbiamo voglia di farlo con loro a casa , io le spiego che preferiamo l'anonimato e farlo con sconosciuti , allora mi chiede se si possono sedere nei divanetti insieme a noi e io le rispondo "che problema c'e'?".
Quando esco dal bagno nel corridoio c'e' una gran ressa che si palpa e si tocca , passo anche davanti a una donna che si fa scopare in piedi faccia al muro e molte mani che la palpano, nel cercare il mio uomo anche il mio culetto subisce degli attacchi e la cosa mi eccita ancora ,
ecco che lo vedo e intento a toccare una ragazza che sta' spompinando il suo uomo, io un po ingelosita lo prendo per una mano e lo porto nella stanza dove c'e' un grosso lettone,una scia di uomini ci seguono ,appena entrati lo faccio sedere e mi inginocchio davanti al suo cazzo duro e incomincio a leccarlo e a succhiarlo ma con calma da vera porca ,gli do dei colpetti di lingua e poi me lo infilo in bocca con un grosso risucchio. me lo sento divenire sempre più grosso in bocca , quando sento delle mani mi accarezzano il culo , 2 ,3 . 4 non so più quante, e qualcuno mi infila anche un dito nel buco del culo, all'ora eccitatissima alzo la testa e vedo seduta affianco a il mio uomo la ragazza del bagno, con una mano di il mio uomo sulla sua figa, io le faccio cenno di abbassarsi e di succhiare il cazzo insieme a me , lei coglie l'invito e con un fare da vera pompinara la vedo ingoiare il cazzone di il mio uomo , a me non resta che leccargli le palle , e mentre siamo in quella situazione con le mani mi allargo le natiche sperando che qualcuno colga l'invito, non faccio a tempo che sento una lingua che mi lubrifica il culetto e poi mentre continuo a leccare le palle di il mio uomo accovacciata sento un cazzo che si fa strada dentro il mio culo, per poi penetrarmi completamente.. e una sensazione fantastica, e io muovo il mio culo sincronizzandomi con il cazzo dello sconosciuto e nel frattempo sento un mare di sborra che mi zampilla sulla schiene e la cosa mi eccita sempre di piu', allora alzo la testa e vedo il tipo che e appena venuto masturbandosi su di me e con una mano porto il suo cazzo alla mia bocca e li lo succhio e lo lecco, mentre una miriadi di mani mi palpano e mi toccano. LI accovacciata con un cazzo nel culo , che mi monta come una vacca e altri cazzi che mi schizzano sborra da tutte le parti mi sento la piu puttana delle puttane e il mio uomo mi guarda e mi incita dicendo a chi mi palpa "dai sfondatela tutti"."inculatela !" io sono eccitatissima e mi comporto da vacca e sento un cazzo dietro l'altro che si scambiano i miei buchi , sono letteralmente fradicia di sborra da tutte le parti ... ma sono felice. e stato incredibile , e la prima volta che ho partecipato a una gang come protagonista.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 91): 7.25 Commenti (6)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10