STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
La mia ragazza vogliosa senza confineMassaggino?IL RIPRATORE TVSENSI UNICIFantasie e realtàquello che vuole Sarail mio dottoreincontro
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

Tutto comincị coś
Ciao ragazzi, sono ancora Francesca e scrivo per il vostro sollazo e godimento! Prima d'incominciare però, vorrei lamentarmi un pò con voi; che parlate tanto e poi non fate nulla! Ken Shiro ad esempio,aveva detto che sapeva chi fossi, io gli ho risposto di farmelo sapere, così magari avremmo potuto riincontrarci... ma lui niente non si è più fatto sentire... comunque metto a disposizione la mia e-mail a lui e a tutti in caso volete provare ad indovinare chi sono. o magari a vincere una sfida... Scrivetemi una storia dove sono la protagonista, quello che mi farà arrapare di più avrà in premio... IL MIO CORPO per una notte!!! Si avete capito bene, chi mi farà arrapare di più mi avrà come schiava per una notte!!! C'è solo una regola da seguire... Dovete descrivermi bene (Sono alta 1.55, 3 di regiseno, capelli lunghi e biondi scuri,occhi castani), adoro le minigonne e le autoreggenti, BASTA CHE NON SIANO A RETE, e fatemi lavorare molto con i piedi... per il resto scrivete quello che volete... e che vinca il migliore!!!! Francylaporca@alice.it

Bene detto questo possiamo anche ricominciare con la storia...

Vi parlerò della prima volta che ho tradito Federico, era il giorno del mio diciassettesimo compleanno e avevo organizzato una festa a casa mia. Avevo invitato i miei compagni di classe ed altri amici di vecchia data e ovviamente anche il mio Federico. Alle otto casa era già piena , ma io ero triste e arrabbiata, perchè Federico, non era venuto alla festa, visto che aveva quaranta di febbre. a serata scorreva noiosa, si ballava, qualcuno imboccava con qualche ragazza e insomma, tutto procedeva normalmente come in tutte le feste. Poi dopo circa un'oretta Matteo e Valerio (il protagonista di "Io, il mio ragazzo ed un grosso... problema"), mi dicono di andare un'attimo in camera mia perchè mi dovevano parlare. Io li seguo tranquillamente, ma quando ci troviamo lì iniziano a farmi molti complimenti su come ero vestita e dicevano che li arrapavo da morire. Io ero imbarazzatissima, m veramente, non come adesso che quando mi dicono certe cose fingo imbarazzo solo per divertirmi, e divento tutta rossa. Loro si alzano dal letto e mi vengono vicino, Mattemo mi mette una mano sul sedere e mi dice:"Fatti scopare dai..." ed intanto Valerio guardava. Io lo starattono e gli dico:"Ma siete matti, io sono fidanzata!!! Fermi che cosa volete fare?" ed a quel punto parlò Valerio:"Niente... volevamo darti i nostri regali..." e così dicendo si abbassa i pantaloni e si tira fuori il cazzo... un mostro... Matteo si mette a ridere e fa la stessa cosa, ed anche lui non era messo male per niente... Io non avevo mai visto nulla di simile, infatti ero abbituato al cazzettino del mio ragazzo, erano tre mesi che ci stavo insieme e non lo avevo mai tradito, quindi non avevo termini di paragone, ma appena vidi quei due cazzi, capii che il mio ragazzo era... PICCOLO!!! La mia pelosissima figa iniziava a bagnarsi e decisi che era giusto provare qualche cosa di nuovo, così risposi con una voce molto provocante:"Ok... d'altronde mi hanno insegnato che non è buona educazione rifiutare i regali....". Così dicendo mi avvio verso valerio e lo bacio in bocca, lui m'infila le mani sotto il vestito biano, che arrivava alla metà delle mie cosce e stringe le mie natiche sode, intanto Matteo guardava la scena e la riprendeva con la cinepresa. mi alza e mi mette sul tavolino, mi toglie le scarpe e mi strappa il vestito di dosso, poi nel giro di pochi istanti scompaiono anche il regiseno e le mutande; apre le mie cosce e me lo sbatte in figa. "Ah si", strillo io, che non avevo mai provato niente di simile e lui me lo spingeva sempre più forte inchè non mi fa godere e poi mi sborra sulla pancia. Poi si danno il cambio e Valerio riprende, mentre Matteo opera con me. Mi fa inginopcchiare e si fa leccare il cazzo, io non ero ancora così brava, ma lo faccio godere ugualmente e nel gioro di venti minuti mi sborra sul viso e Valerio fa un bel primo piano di me che lecco arrapata il mio viso.Ci riposiamo e mentre Valerio riprende dice:"A Mattè scopatela, devi sentì che figa stretta che ha pare vergine!!!" e io:"Si lo so è che purtroppo il mio ragazzo e l'ha piccolo, pensa dritto misura 12cm" sorridendo verso la telecamera, e Valerio:"Poverina,mi fai pena... ma ora ci siamo noi, non preoccuparti..." ed io :"Eh già... menomale!!!". Poi si ricomincia e Matteo si toglie lo sfizio di mettermelo in figa e gode come un matto, proprio come me. Valerio invece, arrapato dalle mie calze bianche (ero rimasta solo con quelle) mi fa sdraiare sul tavolo, prende i miei piedi ed inizia a segarsi. o stupita gli dico:"Ma che fai?!?" e lui:"Ma che Federico non se le fa fare le seghe con i piedi? allora e proprio un coglione! non sa che si perde!!!" continua e mi sborra sui piedini. Dopodiche si riprende e mi mette a pecora, io avevo capito che voleva incularmi, e visto che era la prima volta avevo paura, viste anche le dimensioni... ma non provo neanche ad obbiettare,ma solo lo prego di far piano:"Ti prego sono vergine lì... fai piano" lui neanche mi ascolta e dopo aver lubrificato per bene il mio culo me lo sbatte con tutta la forza che aveva. Lancio un urlo:"Aioooo" e poi comincio a piangere dal dolore, lui se ne fregava e continuava. "Ti prgo basta mi fai male" ,intanto continuavo a prenderlo a pecora. Matteo riprndeva, ma poi lascia la telecamera in modo che la scena fosse immortalata e me lo mette in figa. il dolore si mischia al piacere e godo come una pazza:"Si dai continuate, sono la vostra schiava, fatemi quello che vi pare" loro mi stantuffavano senza tregua e si danno i cambi, poi dopo che sono venuta me lo levano e mettendomi in ginocchio davanti alla telecamera si fanno fare una sega. Loro godono e mi sborrano in faccia ed io ne vado alla ricerca a bocca aperta. Poi ci rivestiamo e gli dico:"Grazie ragazzi, è stato il più bel compleanno della mia vita!!!" e loro:"Guarda che ancora non è finita... ora andiamo di là e facciamo vedere a tutti il filmino". "no vi prego, mi vergogno... sono stata la vostra schiava e lo sarò ancora... ma non lo deve sapere nessuno... anche perchè Federico viene a scuola con noi e prima o poi verrà a saperlo..." dico io disperata. e Valerio:"No non lo diranno, perchè anche loro vogliono divertirsi con te..." "Mi state ricattando..." dico disperata e loro:"Certo!". Così iniziò tutto con un ricatto e poi visto che ci ho preso gusto ho iniziato a farlo di mia spontanea volontà! Comunque andiamo di là e Valerio, che era un pò il leeder disse con voce solenne:"Guardate che regalo abbiamo fatto a Francesca!!!!!" Il filmino viene montato e...anch'io,quasi... infatti i ragazzi si eccitavano di nuovo e,soprattutto chi non immaginava cosa fossi in grado di fare voleva assaggiarmi subito!!! mi spogliano lasciandomi ancora solo le calze, poi però mi lasciano stare e guardano il film, anche perchè mica potevo prendere 20 cazzi insieme. poi alla fine tutti i ragazzi vengono a farmi i "Complimenti" e dicono di volermi scopare al più presto. Io, che ancora lo facevo per via del ricatto rispodo imbarazzata di si, poi vanno via, non prima che tutti abbiano ricevuto un bacio veloce sulla cappella come anticipo. Le ragazze invece guardavano sdegnatew e dicevano che ero una troia. ma non diranno mai nulla a Federico perchè gli è sempre stato sul cazzo. Qando andarono via tutti andai di nuovo in salone, ma notai che era rimasto Ferdinando, il migliore amico di Federico. Lui mi disse:"Sei una zoccola! ora racconnto tutto a Fede", io ero sicura che lo facesse, infatti erano come fratelli e lo supplicai in ginocchio di non farlo:"Ti prego, non farlo ti prego!" e lui:"Te lo meriti troia di una maiala...ma" ed io:"ma... cosa" "Diventa la mia schiava e mi dimentico tutto..dai per stasera mi accontento d'incularti" ed io sorridendo per lo scampato pericolo:"Ok... come vuoi...." e così visto che già stavo in ginocchio mi giro direttamente a pecora e nonostante fossi stanca morta mi è toccato ancora farmi inculare dal migliore amico di Fede, che poi diventerà un dei miei amanti migliori.

anche questa è finita, mi raccomando, mandatemi tante storie, che non vedo l'ora di premiare uno di voi... un saluto, a presto la vostra arrapata francesca.

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 239): 6.63 Commenti (25)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10